PIANOFORTE
Elisa Racioppi

Ha studiato presso il Conservatorio di Firenze dove si é diplomata in pianoforte con il Maestro Giovanna Prestia. Ha frequentato per due anni il tirocinio formativo in pianoforte. Sempre a Firenze si è laureata in Lingue, Letterature e Studi Interculturali (inglese e cinese). Collabora stabilmente con Augusto Vismara, illustre violista e violinista. Con lui ha eseguito numerosi concerti in duo in prestigiose sedi concertistiche. Ha eseguito vari recital per pianoforte solo, con programmi comprendenti anche musica contemporanea, spesso con composizioni a lei dedicate. Ha suonato in formazioni da camera con musicisti come Augusto Vismara, Anna Serova, Marco Misciagna, Federica Lotti, in Italia e all’estero (USA, UE e Nuova Zelanda). Fa parte di un ensemble che si dedica all’esecuzione di musica sinfonica trascritta per orchestra da camera (Strauss-Schoenberg e Mahler).

Esperta nell’accompagnamento pianistico per il canto, ha eseguito numerosi concerti di arie d’opera con cantanti presso la sala interna del Café Letterario Paszkowski a Firenze. Come solista ha tenuto concerti con l’orchestra da Camera Fiorentina, con l’orchestra del Conservatorio di Ponta Delgada delle Azzorre e con l’orchestra della Central Michigan University (USA). Ancor prima del conseguimento del diploma ha iniziato un’importante carriera nel teatro musicale che l’ha vista protagonista e coautrice in spettacoli con gli attori Marina Massironi, David Riondino, Amanda Sandrelli e Paolo Hendel in più di quaranta Teatri in tutta Italia. Si occupa di trascrizioni per ensemble ridotti, come ad esempio la trascrizione di “Poeme” di E. Chausson per violino solista, orchestra d’archi e pianoforte eseguita in pubblici concerti. È stata pianista accompagnatrice ai corsi musicali di Ischia Musica negli anni 2017 e 2018. Ha insegnato pianoforte, teoria e solfeggio e musica da camera in varie scuole musicali e dal 2016 eè docente presso il Centro di Formazione e Cultura Musicale di Sovigliana-Vinci (FI).

Giovanni Battista Varoli, conductor

Leonardo Ricciarelli

Nasce a San Miniato (PI) il 20 marzo 1994.

A quattro anni inizia lo studio del pianoforte presso il CFCM di Sovigliana (FI) con la M° Silvia Cuccurullo. Presto entra al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze dove prosegue gli studi di Pianoforte Principale sotto la guida del M° Giovanni Carmassi e successivamente con la M° Su Cin Yang. Qui si diploma, nell’a.a. 2013-14, con il massimo dei voti e la lode. A quindici anni esegue il Concerto per pianoforte e orchestra in Re magg. di Haydn con l’Orchestra degli allievi del conservatorio, diretto dal M° Paolo Ponziano Ciardi. Da anni si perfeziona ai “Laboratori di ricerca musicale” di Lizzano in Belvedere e ai “Corsi internazionali di perfezionamento musicale” di Chiusi della Verna sotto la direzione artistica del M° Giovanni Carmassi e ai “Corsi internazionali di interpretazione musicale” di Norcia tenuti dalla M° Maria Teresa Carunchio. Ha partecipato ai Corsi annuali di Perfezionamento della Scuola di musica di Fiesole con la M° Elisso Virsaladze e della Scuola di musica di Sesto Fiorentino col M° Sergio De Simone; ha inoltre preso parte alle Masterclass dei M° Alexander Lonquich, M° Pietro Rigacci e M° Paolo Bordoni, esibendosi poi nei concerti finali. Ha suonato in recital pianistici al Palazzo Albrizzi di Venezia, a Villa Bardini di Firenze, al Museo Richard Ginori di Sesto Fiorentino, a Villa Smilea di Pistoia, al Palazzo Grifoni di San Miniato e al Teatro Pacini di Fucecchio. Ha collaborato con l’ORT nella realizzazione del Concerto d’Inaugurazione della XXXIV stagione concertistica suonando in West Side Story di Leonard Bernstein. Inoltre ha collaborato col Maggio Musicale Fiorentino nella produzione di Hansel e Gretel di Engelbert Humperdinck. Nel 2014 ha vinto il primo premio al Concorso di esecuzione musicale città di Firenze “Paolo Zuccotti”. Nell’a.a. 2015-16 si è laureato al Biennio Specialistico di Pianoforte con 110 e lode sotto la guida della M° Maria Teresa Carunchio. Attualmente frequenta il corso di Direzione d’Orchestra col M° Alessandro Pinzauti e sta per laurearsi in Composizione Sperimentale col M° Paolo Furlani. Negli a.a. 2013-14 e 2016-17 ha vinto la borsa di studio come Pianista Accompagnatore all’interno del Conservatorio di Firenze e svolge l’attività di Pianista Collaboratore nel Coro “Monsignor Cosimo Balducci” di San Miniato. Lavora come insegnante di pianoforte presso il CFCM di Sovigliana (FI).

Anna Farkas

Dopo aver concluso gli studi nel 2014, al Liceo Musicale Szent Istvan Kiraly di Budapest, si trasferisce a Firenze. Qui continua lo studio del pianoforte nella classe della prof.ssa Prestia ed ottiene nel 2017 il diploma accademico di I livello con una tesi sui compositori est-europei del Novecento, e nel 2020 il diploma accademico di II livello, presentando una tesi che approfondisce alcuni dei principali stili compositivi del Novecento. È interessata principalmente al repertorio e ai nuovi stili che si vengono a creare durante lo scorso secolo. Ha approfondito questo interesse anche con una tesi sul Futurismo nel corso di studi di Storia, presso l’Università di Firenze; attualmente sta portando avanti gli studi universitari, più specificamente di interesse musicale, presso il prestigioso Dipartimento di Musicologia a Cremona. Ha tenuto concerti in luoghi importanti del capoluogo toscano, come Villa Bardini, Istituto Francese di Firenze, Museo di Casa Martelli, Palazzo Pitti, Biblioteca Nazionale di Firenze, Lyceum Club Firenze, Osservatorio di Arcetri. Ha inoltre suonato recital pianistici al Camusac di Cassino e all’Accademia d’Ungheria in Roma. Si è perfezionata nelle masterclass di importanti pianisti come Pier Narciso Masi, Mariagrazia Bellocchio, Massimiliano Mainolfi. Si dedica anche alla musica da camera, perfezionandosi con Tiziano Mealli. Collabora in duo con la violoncellista Mariachiara Gaddi; la formazione vince il primo premio assoluto al concorso Ciro Pinsuti, e il terzo premio al concorso Crescendo. Come camerista partecipa a delle masterclass con Manuel Zigante e Christophe Giovaninetti. Dal 2018 insegna pianoforte all scuola di musica del CFCM di Sovigliana.

https://www.youtube.com/channel/UCWxdizaRQC7fiLwGdIA1LXQ

Vittoria Licostini

Ha frequentato il liceo scientifico, dove si è diplomata nel 2015, con il massimo dei voti. Ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di undici anni presso il Centro di Formazione e cultura Musicale di Sovigliana, sotto la guida della prof.ssa Francesca Giovannelli e, successivamente, ha proseguito gli studi presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze con la prof.ssa Giovanna Prestia. Si è diplomata in pianoforte nel 2018 con il massimo dei voti e la lode. Dal 2011 frequenta il corso di musical del Centro di Formazione e Cultura Musicale di Sovigliana, ed è membro della compagnia teatrale amatoriale “Fantasia” del CFCM, che ogni anno mette in scena un musical integrale.
Ha iniziato a studiare canto lirico nel 2015, guidata dal prof. Massimiliano Lami. Attualmente frequenta il II anno del biennio di canto, presso il conservatorio Cherubini di Firenze, con la docente Donatella Debolini.
Ha collaborato con Italian opera Florence, e Fabrica Harmonica nella realizzazione di concerti ed eventi nelle città di Firenze e Roma.
Nel 2018 ha interpretato Doralba nell’opera “L’impresario in angustie” di Domenico Cimarosa, in occasione del 43° cantiere internazionale d’arte di Montepulciano.
Nel 2019 ha interpretato Guendalina ne “L’importanza di essere Franco” di Mario Castelnuovo-Tedesco, andato in scena al teatro Goldoni di Firenze.
Dal 2019 è docente di Pianoforte presso il CFCM di Sovigliana.

0571 543804   +39 348 273 7140   cfcm@libero.it